Continua la nostra guida che ti aiuta a scegliere lo stile per il tuo nuovo tatuaggio. La scelta di un nuovo tatuaggio non è casuale. Il tatuaggio sarà parte di noi e darà parola, senza l’uso della voce, alla nostra storia.

Ecco altri 5 stili da cui prendere ispirazione. Che ne pensate?

REALISTICO

Un tatuaggio realizzato in stile realistico si può definire alla stregua di un vero e proprio ritratto sulla pelle. Ha come caratteristica principale quella di assomigliare alla realtà in un modo quasi “fotografico”. I soggetti tipici sono quindi i volti di persone care o di personaggi celebri fonte di ispirazione per la persona che si fa tatuare. È frequente anche la riproduzione di opere d’arte quali statue, specialmente classiche, o soggetti di dipinti celebri. Se eseguito alla perfezione l’esito di questo tipo di tattoo è spesso impressionante per il livello di somiglianza con il soggetto riprodotto.

   

BIOMECCANICO

Lo stile biomeccanico consiste in un tatuaggio in 3d che gioca a mostrare uno strato meccanico al di sotto della pelle. Il tuo nuovo tatuaggio biomeccanico, pertanto, creerà una sorta di illusione ottica. Renderà visibili bulloni, ingranaggi come se fossero sotto la tua pelle Più il tatuatore sarà bravo più sembrerà che una parte del tuo corpo sia stata integrata con componenti robotiche. Anche con questo stile esiti di grandissimo impatto.

  

TRASH POLKA

Tatuaggi dallo stile difficilmente definibile ma allo stesso tempo inconfondibile. Il Trash Polka è stato elaborato da due originalissimi artisti tedeschi, Simone Pfaff e Volko Merschky. Questa corrente stilistica si caratterizza per l’uso di tre colori, nero, grigio e rosso. Il nero,che a volte è molto sfumato, e il grigio, prevalgono sul rossoche è utilizzato per delineare il contrasto. I temi sono invece motivi astratti, spesso surreali, uniti a scritte (lettering) o lettere senza un significato immediatamente comprensibile. A volte la tematica è mista, con elementi realistici, in nero o grigio, e decorazioni astratte, per lo più in rosso.
Lo stile è estremamente originale ed eccentrico, a volte estremo. Consigliato a chi: vuole un nuovo tatuaggio per distinguersi e non passare inosservato.

  

WATERCOLOR

Chi sceglie per il nuovo tatuaggio lo stile watercolor sceglie di imprimere nella propria pelle un vero e proprio dipinto ad acquerello. Il termine watercolor indica proprio l’effetto acquerellato del disegno, colorato, leggero e caratterizzato da giochi di sfumature.

   

 MANDALA

In sanscrito antico con il termine mandala si voleva indicare un “contenitore di essenza”. Ogni mandala rappresenta l’energia che muove l’universo. Ognuno di noi cresce spiritualmente e il mandala ne rappresenta il viaggio che avviene all’interno di noi stessi. I cerchi concentrici, il quadrato, punti disposti simmetricamente, il triangolo, la croce e la spirale sono le figure geometriche utilizzate per creare questi spettacolari tatuaggi mandala. Rappresenta il tuo viaggio e la tua energia con un nuovo tatuaggio Mandala.

  

Scopri altri stili nella seconda parte della nostra guida! Quale Tatuaggio? Sceglio il tuo stile. Parte2