cura del tatuaggio

COME LAVARE IL TATUAGGIO:

Lava il tatuaggio con acqua tiepida o fredda e sapone neutro due volte al giorno, mattina e sera. Riapplica quindi uno strato di FIXER dopo ogni lavaggio. Il tatuaggio non dovrà mai seccarsi. Se ben idratato la pelle non tirerà e non ti farà percepire una sensazione di prurito. Durante la fase di guarigione si creeranno delle crosticine, è del tutto normale: è la pelle che si rigenera. Evita di toglierle o di grattarle, potrebbe togliersi del colore e danneggeresti il tatuaggio. Le crosticine si staccheranno da sole una volta che sarà guarito!

Utilizzando la crema FIXER di Tattoolicious il tempo di guarigione della pelle tatuata va dai 6 ai 10 giorni. La durata è soggettiva e varia a seconda della grandezza del tatuaggio. Seguendo queste semplici regole ti prenderai cura del tatuaggio nel migliore dei modi e non rischierai di comprometterne la riuscita.

COSE DA EVITARE DURANTE LA GUARIGIONE DEL TATUAGGIO:

Finché la pelle non sarà del tutto ristabilita il rischio di contrarre infezioni o rovinare il tatuaggio è molto alto. Per evitare ciò è fondamentale seguire alcune regole per prendersi cura con successo del tatuaggio appena fatto. Durante questa fase evita di bagnarti nell’acqua di mare o di piscina e di frequentare bagni turchi e saune. L’eccessiva umidità compromette la cicatrizzazione e può far scolorire il tatuaggio; si tratta inoltre di ambienti ricchi di prodotti chimici come il cloro, batteri, sporco e impurità che possono causare infezioni. Puoi lavarti tranquillamente con sapone neutro ma cerca di evitare le docce prolungate. Inumidire troppo le crosticine può farle staccare.

Evita assolutamente di esporre il tatuaggio appena eseguito ai raggi solari e alle lampade abbronzanti. Anche una volta terminata la fase post-tattoo ricorda che il sole è il nemico numero uno del tatuaggio. Difatti il sole ne accelera l’invecchiamento e favorisce lo scolorimento. Cerca di non sottoporre il tatuaggio a stress o sollecitazioni. La pelle è ancora molto delicata e potresti comprometterne la rignenerazione. Evita di fare sport e attività che potrebbero portare la pelle a tendersi eccessivamente e a rompersi. I tempi di guarigione ne risentirebbero. Se hai ancora dubbi non esitare a scriverci. In caso di problemi consulta il tuo dermatologo di fiducia.

Infine se ancora non l’hai fatto, sfoglia il nostro prodotto biologico per il tuo tattoo aftercare, FIXER

Ti è piaciuta questa pagina? Per approfondire degli aspetti differenti sulla cura del tatuaggio ti consigliamo la lettura di:

– Protezione del tatuaggio: come difendere i tatuaggi dal sole e dalle lampade UV;

– Come mantenere il tatuaggio giovane nel tempo.

POTREBBE INTERESSARTI...

19,90
19,90
-13%
39,90 34,90
-13%
39,90 34,90