La Storia di Tatuatori che vi raccontiamo oggi parla di uno studio circondato dalle Alpi e frutto della passione che coinvolge due fratelli.

Si tratta di ARTEN | La Bottega del Tatuaggio, nato nel cuore della Valle Camonica, provincia di Brescia, ad opera di Marco Leoni. Al suo fianco la sorella Alessia tatuatrice appunto, ma prima di tutto pittrice e artista dal talento poliedrico. 

ARTEN | La Bottega del Tatuaggio
L’arte e la manualità sono un fatto di famiglia, vero ragazzi?

Assolutamente, la passione del disegno è sempre stata ben marcata in famiglia, seppur nel corso della nostra crescita mai avremmo pensato di divenire tatuatori. Invece ad oggi lavoriamo nel mondo del tattoo da ormai diciassette anni.

Marco sei tu che hai aperto la strada di questa pratica artistica così particolare, come sei arrivato alla convinzione di voler essere un artista tatuatore?

Sin da bambino ricordo che mio nonno Arten, da cui trae origine il nome del nostro studio, mi ripeteva sempre di badare alle mie mani… mi diceva “hai delle mani d’oro, prenditi cura di loro perché un giorno diverranno il tuo lavoro”. Decisi così di affidarmi al mio istinto e a quelle parole tanto care. Mi iscrissi ad un “corso al buio” di tattoo e appena afferrata la macchinetta tra le mani fu per me l’inizio del grande amore.

Marco Leoni dello studio Arten
È un’intuizione istintiva che ti ha indirizzato al tuo percorso professionale insomma, e poi cos’è successo?

Nel corso degli anni ho affrontato varie tecniche e stili poiché, al di là del bagaglio che ti può offrire un corso, io credo che la propria “croce” la si deve portare sulle spalle: ho conosciuto il mondo del tattoo da vicino, sperimentando, provando, sbagliando, ma sempre pronto ad abbassare la testa per progredire, evolvermi e migliorare.

tatuaggio di Marco dello studio Arten
Certo, questa fatica e questa umiltà ti hanno reso il professionista che sei oggi, qual è il segreto che ti ha sostenuto in tutti questi anni Marco?

Il fuoco della mia passione si alimentava con il sorriso dei clienti che uscivano dallo studio, il quale era ed è per me il fulcro di tutto ciò che ruota intorno a questo lavoro.

Tatuare è un atto sacro: non si tratta solo di far scorrere la mano sulla pelle di qualcuno, ma di saper coltivare l’arte dell’ascolto, dell’empatia, della confidenza e dell’intimità. Da qui deriva la mia scelta di essere un tatuatore versatile, capace di affrontare vari stili, seppur ad oggi posso affermare di avere una preferenza nei riguardi del fineline, a mio parere uno stile di tattoo poco invasivo, oltre che estremamente elegante e pulito. 

Anni di evoluzione hanno portato a tutto ciò che lo studio Arten è oggi, un luogo che supera il concetto di negozio di tatuaggi, cosa ne pensi?

Sì, Arten è passione per il tatuaggio ma anche per l’arte a tutto tondo e un luogo che si è evoluto con me. Nel corso degli anni tante cose sono cambiate, tante persone sono passate e tante persone verranno ancora: ad oggi collaboro con mia sorella Alessia Leoni, dedita al mondo dell’arte sin da bambina.

Raccontaci di lei e del suo interessantissimo lavoro come artista e tatuatrice.

Per lei il mondo del tatuaggio è una novità di pochi anni, ma posso dire di averla vista nascere con la matita tra le mani. Ricordo come da bambina preferisse passare le ore a disegnare sdraiata per terra piuttosto che andare a giocare con i propri compagni. Ad oggi si dedica oltre ai tattoo, alla realizzazione di opere d’arte che presto verranno esposte in una mostra personale.

Corde di Alessia Leoni di Arten

Come tatuatrice lei ha scelto però di percorrere una strada differente dalla mia: conscia delle sue potenzialità predilige dedicarsi al tattoo sketch, in richiamo allo stile delle sue opere. Spesso la sua ricerca si intreccia con il mondo della numerologia sacra, un calcolo antico capace di rilevare i movimenti energetici della vita della persona… Un bel lavoro introspettivo da fare prima di decidere di tatuare la pelle.

Come artista in senso lato nel corso degli anni si è dedicata all’astrattismo, all’illustrazione erotica sino ad arrivare ad affrontare oggi un nuovo ciclo di opere al fine di sdoganare il tema del dogma religioso nel tentativo di rieducare al Sacro.

tatuaggio di Alessia di Arten
Abbiamo visto alcuni lavori molto intensi, complimenti a tutti e due, simili eppure diversi portate avanti ognuno la propria visione del mondo e dell’arte con la stessa intensa passione.
Maria Maddalena di Alessia Leoni
Ora vi chiediamo un commento sui nostri prodotti che avete scelto di proporre ai clienti dello studio Arten.

Siamo entrati personalmente in contatto con Tattoolicious chiacchierando delle creme che ci sono state proposte, testando i prodotti e restandone molto contenti. Come avrete capito siamo decisamente attenti ed esigenti nel nostro lavoro: la qualità riscontrata e la completezza della linea ci hanno lasciati soddisfatti e così eccoli qui.

Arten ha scelto Fixer
In studio proponete FIXER, nei diversi formati, e anche RECHARGE.
I prodotti Tattoolicious nello studio Arten

Sì, mi trovo molto bene con queste creme perché mantengono la pelle perfettamente idratata e per lungo tempo, il che è fondamentale. In più velocizzano la guarigione di ogni tipo di tatuaggio, dal colorato al bianco e nero. La possibilità di disporre di formati molto diversi per l’immediato aftercare è molto funzionale date le differenti dimensioni dei lavori effettuati.

Infine ho notato che proseguendo con questo tipo di attenzione nei confronti del tattoo anche dopo la guarigione, il risultato è ottimale. RECHARGE nutre bene i colori e mantiene i tatuaggi belli e vitali nel corso del tempo, ecco perché abbiamo scelto di proporlo ai nostri clienti.

Grazie Marco e Alessia, per l’apprezzamento e soprattutto per aver condiviso con noi il vostro personalissimo mondo. Siamo davvero lieti che Tattoolicious possa farne parte.
I tatuaggi delle isole del pacifico: Hawaiano, Samoano e Maori

Tra i tatuaggi delle isole del Pacifico spiccano gli stili hawaiano, samoano e maori. Scoprilo [...]

Il Teschio messicano o teschio di zucchero

Il teschio messicano, noto anche come teschio di zucchero, è un'icona intrisa di storia e [...]

I Tatuaggi Dotwork

Tra le molte modalità di espressione artistica della pelle, il dotwork si distingue per la [...]

Il tatuaggio dell’acquila

Il tatuaggio dell'aquila ha una storia che affonda le sue radici nei tempi andati e [...]

Il Tatuaggio Realistico

Nel nuovo articolo della rubrica parliamo dello stile realistico, delle sue origini e delle sue [...]

Tatuaggio del corvo

Cosa significa il tatuaggio del corvo? Quali sono le sue origini e a quali simboli [...]

I tatuaggi giapponesi

Il Tatuaggio giapponese. Per la rubrica Che Stile! oggi parliamo di uno stile di tatuaggio [...]

Il tatuaggio del lupo

Il Tatuaggio del lupo. Per la rubrica Che Significa? oggi parliamo dei tatuaggi con soggetto [...]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *