Protagonista dell’intervista di oggi è Emily Benacchio, proprietaria di Shader Loopus Tattoo Studio a Bassano del Grappa in provincia di Vicenza. Un nome curioso, Shader Loopus, che lascia intravedere attraverso un velo di mistero le due anime della sua creatrice, ovvero il disegno e la natura selvaggia. Ma lasciamo la parola a lei per raccontarci qualcosa di più.

Shader Loopus Tattoo Studio nasce quattro anni fa a Bassano del Grappa. L’ho aperto all’età di ventidue anni con una precisa specializzazione fine-line e usando prevalentemente il nero come inchiostro. 

Emily Benacchio di Shader Loopus Tattoo Studio
Emily Benacchio di Shader Loopus Tattoo Studio
Caspita, eri giovanissima ma di certo già con le idee chiare Emily.

Già, la mia passione nasce fin da piccolina, dipingevo e disegnavo sempre, sui fogli, sui muri (povera mamma) e sulla mia pelle. Pensate che mio nonno, vista la mia gran passione, mi regalava ogni settimana dei trasferelli che io potessi applicare come veri e propri tatuaggi! All’età di nove anni i miei genitori mi regalarono poi una macchinetta da tattoo giocattolo (…non so proprio dove la trovarono sinceramente!) e con degli stampini cominciai a “tatuare” tutti i miei compagni di scuola usando dei pennarelli al posto dell’ago. 

le opere di Emily
Incredibile, questa ancora non l’avevamo sentita.
E poi? Hai continuato a disegnare senza mai fermarti sino ad oggi?

Praticamente sì! Ho proseguito i miei studi al liceo artistico, percorrendo l’indirizzo di arti figurative e potendomi così dedicare al disegno dal vero e alla pittura.

Sono sempre stata convinta di voler trasformare la mia passione nel mio lavoro, il mio obbiettivo era proprio disegnare per sempre, così eccomi qui con il mio studio.

Effettivamente ti rispecchia molto, nei colori, nei dettagli che rimandano alla foresta, e alla natura in generale, e anche nella luminosità che lo contraddistingue.

Ti dirò, è come se fosse la mia anima e ogni cliente che entra lascia un pezzettino di sé fra queste quattro mura. A partire dal nome, fino all’arredamento, Shader Loopus è un richiamo alla natura e all’arte, due delle mie più grandi passioni.

lo studio Shader Loopus

Ogni persona che varca la porta d’entrata desidero si senta a casa e anche per questo nel mio studio ci lavoro solo io. Voglio che il tatuaggio rimanga per il cliente un momento intimo a contatto con le sue emozioni, come una stanza in cui entrare in punta di piedi, una bolla trasparente delicata e magica. 

Molto suggestivo, brava, e poi ormai abbiamo capito che sei un po’ lupo solitario anche tu, vero? Ma spiegaci, come ci sono arrivati i prodotti Tattoolicious da Shader Loopus?

Sono entrata in contatto con Tattoolicious circa un anno e mezzo fa e da allora collaboriamo felicemente. Mi hanno cercata per propormi di testare questi meravigliosi prodotti, e dopo la prova non ho potuto resistere ad averli subito nel mio studio. Le creme infatti rendono molto soddisfatti sia me e che i miei clienti!

Grazie, di questo siamo davvero contenti.
Quali sono i must-have Tattoolicious per il tuo lavoro?

In occasione di uno degli ordini delle mie creme aftercare ho ricevuto il burro Work in Progress da provare durante l’esecuzione e ne sono rimasta estasiata. È un prodotto che va a sostituire alla grande la classica vaselina, con una consistenza ed efficacia sorprendenti.

Aiuta tantissimo nel processo di realizzazione del tatuaggio, soprattutto sulle pelli molto delicate, in quanto è un prodotto lenitivo e anti-arrossamento. Oltretutto si può usare in piccola quantità e il barattolino può durare per mesi! Non l’ho più mollato insomma…

Emily di Shader Loopus ha scelto Work In Progress
Fixer in Shader Loopus Tattoo Studio
Ci fa molto piacere Emily, quindi Work in Progress e poi naturalmente Fixer, giusto?

Certo, scelgo Fixer perché è il prodotto migliore che ho trovato in commercio! Personalmente mi sono affezionata già dal primo utilizzo e anche i miei clienti, una volta che l’hanno provata, non possono più farne a meno.

In studio tengo Fixer nei due formati da 30 ml e 10 ml, mi piace molto il fatto di poter consigliare una o l’altra ai miei clienti in base al loro tatuaggio perché così si possono evitare gli sprechi. A mio parere cura il tatuaggio perfettamente e la sua consistenza non lascia macchie sui vestiti poiché la pelle l’assorbe molto facilmente. La sua composizione vegana oltretutto rispecchia perfettamente i miei ideali di grande amante della natura.

Grazie mille Emily, siamo d’accordo con te sul fatto che la qualità e il rispetto di una certa etica siano sempre la chiave del successo, prosegui così! Buon lavoro e arrivederci alla prossima.
Il Tatuaggio Realistico

Nel nuovo articolo della rubrica parliamo dello stile realistico, delle sue origini e delle sue [...]

Tatuaggio del corvo

Cosa significa il tatuaggio del corvo? Quali sono le sue origini e a quali simboli [...]

I tatuaggi giapponesi

Il Tatuaggio giapponese. Per la rubrica Che Stile! oggi parliamo di uno stile di tatuaggio [...]

Il tatuaggio del lupo

Il Tatuaggio del lupo. Per la rubrica Che Significa? oggi parliamo dei tatuaggi con soggetto [...]

Il Tatuaggio Mandala

Il tatuaggio Mandala affonda le proprie origini nella cultura orientale. Scopri il significato di questo [...]

Il vostro tatuaggio

Il vostro tatuaggio, oggi spiegato il significato che possono avere tutti quei tatuaggi personali che [...]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *